Il Myanmar è etnicamente diversificato. Il governo riconosce 135 gruppi etnici distinti. Ne esistono alcuni, tra cui i Rohingya, che non sono riconosciuti dal governo.

Sebbene sia estremamente difficile verificare questa affermazione, ci sono almeno 108 diversi gruppi etnolinguistici in Myanmar, costituiti principalmente da distinti popoli tibeto-birmani, ma con popolazioni consistenti di Tai-Kadai, Hmong-Mien e Austroasiatico (Mon-Khmer) popoli.

I Bamar formano circa il 68 % della popolazione. Il 10 % della popolazione è Shan. I Kayin costituiscono il 7 % della popolazione.

Il popolo Rakhine costituisce il 4 % della popolazione. I cinesi d’oltremare costituiscono circa il 3 % della popolazione. Mon, che costituiscono il 2 % della popolazione, sono etno-linguisticamente imparentati con i Khmer.

Gli indiani d’oltremare sono il 2 %. Il resto sono Kachin, Chin, Rohingya, anglo-indiani, Gurkha, nepalesi e altre minoranze etniche.

Mappa: Villaggi della Birmania
Mappa: Villaggi della Birmania