Foto più belle del BeneluxFoto più belle del LaosFoto più belle della FranciaFoto più belle della GermaniaFoto più belle della GreciaFoto più belle della NorvegiaFoto più belle dell’Asia (Medio formato)Foto più belle dell’IndiaFoto più belle dell’IslandaFoto più belle d’AmericaFoto più belle d’ItaliaFoto più belle in bianco e neroAustria …Belgio …Bhutan …Birmania …Cambogia …Cina …Città del VaticanoFrancia …Germania …Giordania …Grecia …India …Islanda …Italia …Kazakistan …Laos …Nepal …Norvegia …Paesi Bassi …Perù …Russia …Stati Uniti …Suriname …Vietnam …Yemen …Altri luoghi in BirmaniaBaganFoto più belle dell’Asia (Medio formato)InleVillaggi della BirmaniaYangonAlpi …Architetture e costruzioni …Arte di Strada …Borghi marinari …Borghi montani …Castelli e palazzi …Centri spaziali …Chiese …Etruschi …Festival …FioriFotografia in bianco e nero …Himalaya …Impero Romano …Laghi …Luoghi perduti …Musei …Musei all’aperto …Patrimonio dell’umanità (UNESCO) …Posti strani …Sette miliardi di viciniSiti archeologici …Spiagge …Strada romantica …Foto più belle …Foto più popolariHome pageMappa del sitoPaesi visitati …Pagine nuove e aggiornate …Pagine più popolari …Privacy - ContattoPubblicazioniTemi …
Birmania (77) Shwedagon

Birmania672 foto

Descrizione

Il Myanmar, ufficialmente Repubblica dell’Unione del Myanmar (ပြည်ထောင် စု သမ္မတ မြန်မာနိုင်ငံတော်) e noto anche come Birmania, è uno stato sovrano nel sud-est asiatico confinante con Bangladesh, India, Cina, Laos e Thailandia. Circa un terzo del perimetro totale del Myanmar di 5.876 km, forma una costa ininterrotta di 1.930 km lungo il Golfo del Bengala e il Mare delle Andamane. Il censimento del paese 2014 ha rivelato una popolazione molto più bassa del previsto, con 51 milioni di persone registrate. Il Myanmar ha una superficie di 676.578 km². La sua capitale è Naypyidaw e la sua città più grande è Yangon (Rangoon).

[Vedi altro]

Le prime civiltà in Myanmar includevano le città-stato Pyu di lingua tibeto-birmana nell’Alta Birmania e i regni Mon nella Bassa Birmania. Nel IX secolo, il popolo Bamar entrò nell’alta valle dell’Irrawaddy e, in seguito all’istituzione del Regno Pagano negli anni 1050, la lingua, la cultura e il Buddismo Theravada birmano divennero lentamente dominanti nel paese. Il regno pagano cadde a causa delle invasioni mongole e emersero diversi stati in guerra. Nel XVI secolo, riunificato dalla dinastia Taungoo, il paese fu per un breve periodo il più grande impero nella storia del continente sud-est asiatico. All’inizio del XIX secolo la dinastia Konbaung regnò su un’area che comprendeva il moderno Myanmar e per breve tempo controllò anche Manipur e Assam. Gli inglesi conquistarono il Myanmar dopo tre guerre anglo-birmane nel 19 secolo e il paese divenne una colonia britannica. Il Myanmar è diventato una nazione indipendente nel 1948, inizialmente come nazione democratica e poi, a seguito di un colpo di stato nel 1962, una dittatura militare.

Per la maggior parte dei suoi anni di indipendenza, il paese è stato immerso in dilaganti conflitti etnici e la miriade di gruppi etnici della Birmania sono stati coinvolti in una delle guerre civili in corso più lunghe al mondo. Nel 2011, la giunta militare è stata ufficialmente sciolta a seguito delle elezioni generali del 2010 ed è stato installato un governo nominalmente civile. Mentre gli ex leader militari esercitano ancora un enorme potere nel paese, l’esercito birmano ha compiuto passi verso la rinuncia al controllo del governo. Questo, insieme al rilascio di Aung San Suu Kyi e dei prigionieri politici, ha migliorato la situazione dei diritti umani e delle relazioni estere del paese e ha portato all’allentamento del commercio e ad altre sanzioni economiche.

Attrazioni principali

Elenco dei siti

Mappa

Norme sulla privacy e termini di servizio di Google

Vedi anche