Il Tempio del Loto, situato a Delhi, in India, è una casa di culto Baháʼí che è stata dedicata nel dicembre 1986. Notevole per la sua forma simile a un fiore, è diventata un’attrazione di primo piano nella città.

Come tutte le case di culto baháʼí, il Tempio del Loto è aperto a tutti, indipendentemente dalla religione o da qualsiasi altra qualifica. Secondo Shoghi Effendi, un tempio bahá’í è un «maestro silenzioso» della fede bahá’í.

L’edificio è composto da 27 «petali» autoportanti rivestiti in marmo disposti a grappoli di tre a formare nove lati, con nove porte che si aprono su un salone centrale alto poco più di 34 me con una capienza di 2.500 persone.