Foto più belle del BeneluxFoto più belle del LaosFoto più belle della FranciaFoto più belle della GermaniaFoto più belle della GreciaFoto più belle della NorvegiaFoto più belle dell’Asia (Medio formato)Foto più belle dell’IndiaFoto più belle dell’IslandaFoto più belle d’AmericaFoto più belle d’ItaliaFoto più belle in bianco e neroAustria …Belgio …Bhutan …Birmania …Cambogia …Cina …Città del VaticanoFrancia …Germania …Giordania …Grecia …India …Islanda …Italia …Kazakistan …Laos …Nepal …Norvegia …Paesi Bassi …Perù …Russia …Stati Uniti …Suriname …Vietnam …Yemen …BrugesFoto più belle del BeneluxGandAlpi …Architetture e costruzioni …Arte di Strada …Borghi marinari …Borghi montani …Castelli e palazzi …Centri spaziali …Chiese …Etruschi …Festival …FioriFotografia in bianco e nero …Himalaya …Impero Romano …Laghi …Luoghi perduti …Musei …Musei all’aperto …Patrimonio dell’umanità (UNESCO) …Posti strani …Sette miliardi di viciniSiti archeologici …Spiagge …Strada romantica …Foto più belle …Foto più popolariHome pageMappa del sitoPaesi visitati …Pagine nuove e aggiornate …Pagine più popolari …Privacy - ContattoPubblicazioniTemi …
Bruges (92) Rozenhoedkaai

Belgio467 foto

Descrizione

Il Belgio, ufficialmente Regno del Belgio, è uno stato federale dell’Europa occidentale. È un membro fondatore dell’Unione Europea e ospita la sede dell’UE e quelle di molte altre importanti organizzazioni internazionali come la NATO. Il Belgio copre un’area di 30.528 km² e ha una popolazione di circa 11 milioni di persone. A cavallo del confine culturale tra l’Europa germanica e quella latina, il Belgio ospita due principali gruppi linguistici, gli olandesi, per lo più fiamminghi (circa il 60 %), e i francofoni, per lo più valloni (circa il 40 %), più un piccolo gruppo di lingua tedesca. Le due regioni più grandi del Belgio sono la regione di lingua olandese delle Fiandre nel nord e la regione meridionale di lingua francese della Vallonia. La Regione di Bruxelles-Capitale, ufficialmente bilingue, è un’enclave prevalentemente francofona all’interno della Regione fiamminga. Nella Vallonia orientale esiste una Comunità di lingua tedesca. La diversità linguistica del Belgio e i relativi conflitti politici si riflettono nella storia politica e in un complesso sistema di governo.

[Vedi altro]

Storicamente, Belgio, Paesi Bassi e Lussemburgo erano conosciuti come i Paesi Bassi, che coprivano un’area leggermente più ampia dell’attuale gruppo di stati del Benelux. La regione era chiamata Belgica in latino a causa della provincia romana Gallia Belgica che copriva più o meno la stessa area. Dalla fine del Medioevo fino al XVII secolo fu un fiorente centro di commercio e cultura. Dal XVI secolo fino alla Rivoluzione belga nel 1830, quando il Belgio si separò dai Paesi Bassi, molte battaglie tra le potenze europee furono combattute nell’area del Belgio, tanto da essere soprannominata il campo di battaglia d’Europa, una reputazione rafforzata da entrambe le guerre mondiali.

Dopo la sua indipendenza, il Belgio partecipò alla Rivoluzione Industriale e, nel corso del XX secolo, possedette numerose colonie in Africa. La seconda metà del XX secolo è stata caratterizzata dall’emergere di contrasti tra fiamminghi e francofoni alimentati dalle differenze di lingua e dallo sviluppo economico diseguale delle Fiandre e della Vallonia. Questo antagonismo in corso ha causato riforme di vasta portata, trasformando l’ex stato unitario belga in uno stato federale, e un lungo periodo di instabilità politica.

Elenco dei siti

Mappa

Norme sulla privacy e termini di servizio di Google

Vedi anche