Hilversum, situata nella regione chiamata «Het Gooi», 30 km a sud-est di Amsterdam e 20 km a nord di Utrecht, è la città più grande della zona.

È circondato da brughiere, boschi, prati, laghi e piccoli villaggi. Hilversum fa parte del Randstad, uno dei più grandi agglomerati urbani d’Europa.

La città è spesso chiamata «città dei media» poiché è il principale centro per le trasmissioni radiofoniche e televisive nei Paesi Bassi.

Hilversum ospita un vasto complesso di studi audio e televisivi appartenenti alla società di produzione televisiva nazionale NOB, nonché gli studi e gli uffici di tutte le emittenti pubbliche olandesi e molte società di produzione televisiva commerciale.

Hilversum è anche nota per il suo Raadhuis, di grande importanza architettonica, progettato da Willem Dudok (1884 - 1974).

L’Istituto olandese per il suono e la visione (Nederlands Instituut voor Beeld en Geluid, o in breve, Beeld en Geluid) è l’archivio culturale e un museo situato a Hilversum.

L’Istituto per il suono e la visione raccoglie, cura e fornisce accesso a oltre il 70 % del patrimonio audiovisivo olandese. In totale, la raccolta di oltre 750.000 ore di televisione, radio, musica e film iniziata nel 1898 e che continua a crescere quotidianamente, fa di Sound and Vision uno dei più grandi archivi audiovisivi d’Europa.

È stato fondato nel 1997 come Archivio audiovisivo olandese (Nederlands Audiovisueel Archief (NAA)) e ha adottato il nome attuale nel 2002.