Foto più belle del BeneluxFoto più belle del LaosFoto più belle della FranciaFoto più belle della GermaniaFoto più belle della GreciaFoto più belle della NorvegiaFoto più belle dell’Asia (Medio formato)Foto più belle dell’IndiaFoto più belle dell’IslandaFoto più belle d’AmericaFoto più belle d’ItaliaFoto più belle in bianco e neroAustria …Belgio …Bhutan …Birmania …Cambogia …Cina …Città del VaticanoFrancia …Germania …Giordania …Grecia …India …Islanda …Italia …Kazakistan …Laos …Nepal …Norvegia …Paesi Bassi …Perù …Russia …Stati Uniti …Suriname …Vietnam …Yemen …John F Kennedy Space CenterAlpi …Architetture e costruzioni …Arte di Strada …Borghi marinari …Borghi montani …Castelli e palazzi …Centri spaziali …Chiese …Etruschi …Festival …FioriFotografia in bianco e nero …Himalaya …Impero Romano …Laghi …Luoghi perduti …Musei …Musei all’aperto …Patrimonio dell’umanità (UNESCO) …Posti strani …Sette miliardi di viciniSiti archeologici …Spiagge …Strada romantica …Foto più belle …Foto più popolariHome pageMappa del sitoPaesi visitati …Pagine nuove e aggiornate …Pagine più popolari …Privacy - ContattoPubblicazioniTemi …
John F. Kennedy Space Center (29) Space Shuttle Columbia

Stati Uniti62 foto

Descrizione

Gli Stati Uniti d’America (comunemente chiamati Stati Uniti, Stati Uniti, Stati Uniti, America e Stati Uniti) sono una repubblica costituzionale federale composta da cinquanta stati e un distretto federale. Il paese è situato principalmente nel Nord America centrale, dove i suoi quarantotto stati contigui e Washington DC, il distretto della capitale, si trovano tra l’Oceano Pacifico e l’Oceano Atlantico, confinano con il Canada a nord e il Messico a sud. Lo stato dell’Alaska si trova nel nord-ovest del continente, con il Canada a est e la Russia a ovest attraverso lo stretto di Bering. Lo stato delle Hawaii è un arcipelago nella metà del Pacifico. Il paese possiede anche diversi territori nel Pacifico e nei Caraibi. Con 9,83 milioni di km² e con oltre 314 milioni di abitanti, gli Stati Uniti sono il terzo o il quarto paese per superficie totale e il terzo sia per superficie che per popolazione.

[Vedi altro]

I paleoindiani migrarono dall’Asia verso quella che oggi è la terraferma degli Stati Uniti circa 15.000 anni fa. La popolazione nativa americana discendente e isolata è stata notevolmente ridotta dal contatto europeo, principalmente dalla malattia dopo che si è verificata la colonizzazione europea, a partire dal 1500. Gli stessi Stati Uniti erano inizialmente derivati da tredici colonie britanniche situate lungo la costa atlantica. Il 4 luglio 1776, i delegati al Congresso Continentale emanarono la Dichiarazione di Indipendenza, che proclamava il loro diritto all’autodeterminazione e all’istituzione di un’unione sovrana. Gli stati ribelli, con l’aiuto diretto della Francia e di molte altre potenze europee, sconfissero l’Impero britannico, insieme ai suoi alleati indiani e ai mercenari tedeschi, nella Rivoluzione americana, la prima guerra coloniale di indipendenza. L’attuale Costituzione degli Stati Uniti è stata adottata il 17 settembre 1787; la sua ratifica l’anno successivo rese gli stati parte di un’unica repubblica con un governo centrale più forte. Il Bill of Rights, composto da dieci emendamenti costituzionali che garantiscono molti diritti e libertà civili fondamentali, fu ratificato nel 1791.

La guerra del 1812, dichiarata contro l’Impero Britannico per varie rimostranze, mise fine ai tentativi di creare una nazione nativa americana indipendente nel Midwest, permettendo agli Stati Uniti di intraprendere una vigorosa espansione in tutto il Nord America per tutto il XIX secolo. Sostituì le tribù indigene, acquisendo il territorio della Louisiana dalla Francia e la Florida dalla Spagna; annesse la Repubblica del Texas nel 1845, portando alla guerra in cui conquistò una vasta area del Messico; e acquistò l’Alaska dalla Russia nel 1867.

Elenco dei siti

Mappa

Norme sulla privacy e termini di servizio di Google

Vedi anche