Porto Venere è un comune situato sulla costa ligure d’Italia in provincia di La Spezia. Comprende i tre borghi di Fezzano, Le Grazie e Porto Venere, e le tre isole Palmaria, Tino e Tinetto. Nel 1997 Porto Venere ei borghi delle Cinque Terre sono stati designati dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità.

Si ritiene che l’antico Portus Veneris risalga almeno alla metà del I secolo. Si dice che il nome si riferisca a un tempio della dea Venere che sorgeva sul promontorio dove ora sorge la chiesa di Pietro Apostolo.

In epoca romana la città era essenzialmente una comunità di pescatori. Dopo la caduta dell’Impero Romano d’Occidente, Porto Venere divenne la base della flotta bizantina nel Tirreno settentrionale, ma fu distrutta dai Longobardi nel 643 d.C. In seguito fu frequente bersaglio delle incursioni saracene.

Le prime notizie dell’esistenza di un castello risalgono al 1113, e nel 1161 furono erette le mura.

Mappa: Porto Venere
Mappa: Porto Venere